Manifestazione sport tour   16/5/2014

Ancora una volta il  lungo mare di Napoli accoglie l' ottima iniziativa di divulgare lo sport in tutte le sue forme, con una grande valenza educativa all' insegna della legalità. Ovviamente non potevamo mancare e quindi insieme alla scuola vela Mascalzone Latino, alla  Lega Navale di Napoli, il Club Nautico della Vela e il nuovissimo circolo Wind Lovers abbiamo adibito un stand e esposto ognuno le proprie attrezzature. L'attenzione di molti passanti è ricaduta sul divertentissimo skateboard con vela

Descrizione immagine
Descrizione immagine
Traversata Capri-Napoli 2012

In occasione della 47esima maratona di nuoto Capri-Napoli, che ha visto la partecipazione di 28 atleti in rappresentanza di 12 nazioni, per la seconda volta, dopo decenni, si è tenuta sullo stesso percorso anche la traversata in windsurf. Un'altra impresa, che ha visto al via tre concorrenti dell' associazione sportiva Baia Sailing, tra cui Alessandro Giannini, Chiara Nonno, Mariavirginia Apolloni  e due concorrenti del circolo Torre del Greco Dario Oliviero e Gennaro Bianco.

L' iniziativa di riproporre la seconda edizione, dopo l' incredibile esperienza del 2011, è partita da Dario Oliviero un dei cinque concorrenti nonché l' inventore dell' IDO.
La partenza era prevista per le ore 12 ma il vento si è fatto attendere fino alle 14:30 quando finalmente un leggero termico si è fatto avanti e i windsurfisti hanno preso il largo. La traversata è durata circa 3 ore e si è conclusa con l' arrivo alla rotonda Diaz

Descrizione immagine
Descrizione immagine
Traversata Capri-Napoli 2011 


In occasione della 46esima maratona di nuoto Capri-Napoli, che ha visto la partecipazione di 28 atleti in rappresentanza di 12 nazioni, per la prima volta, dopo decenni, si è tenuta sullo stesso percorso anche la traversata in windsurf. Un'altra impresa, che ha visto al via quattro concorrenti tra cui Alessandro Giannini, atleta della Scuola Vela di Mascalzone Latino.

L' iniziativa di riproporre, dopo tanti anni, questa traversata è partita da Dario Oliviero un dei quattro concorrenti nonché l' inventore dell' IDO

I surfisti hanno accompagnato nella festa del mare i nuotatori durante il tragitto, 36 km da coprire tutti di un fiato, con arrivo previsto alla rotonda Diaz dove ad attenderli cerano il gruppo windsurf della Scuola Vela Mascalzone Latino ed i ragazzi dell’IDO.


La Scuola Vela Mascalzone Latino nei giorni seguenti ha messo a disposizione la sua struttura, le proprie attrezzature e l'assistenza dei suoi qualificati istruttori, per far vivere una esperienza assolutamente indimenticabile nelle stupende acque del golfo. Ciascun ragazzino che ha preso parte alla prova, assolutamente gratuita, è stato omaggiato con un cadeaux offerto da Kinder + Sport.


I bambini presenti hanno gratuitamente provato ad andare in windsurf con l’IDO, questo rivoluzionario sistema brevettato da Dario Oliviero che impedisce alla vela di cadere in acqua.


L’appuntamento è per la 47ma edizione nonché la seconda per i windsurf alla rotonda Diaz...il divertimento è assicurato!                      16/06/2011



 

Descrizione immagine
Descrizione immagine